Franco e Giuliana

«Giuliana mi ha colpito subito: avevo visto il suo profilo online, ma non l’avevo ancora contattata. Poi però me l’hanno presentata ad uno di quegli eventi che organizzano in giro per l’Italia. Non era nella mia zona, ma mi trovavo lì per lavoro e ci sono andato». Franco e Giuliana si sono conosciuti grazie a Meetic, uno dei siti d’incontri più apprezzati e utilizzati in Italia.

«Io invece l’avevo già contattato su Meetic ma lui… l’ha saputo quando ci siamo incontrati all’evento, perché guarda caso gli avevo inviato un messaggio proprio quando lui era in viaggio per raggiungere Bologna», racconta Giuliana raggiante al ricordo di come sia nata la relazione con l’uomo con cui ora vive stabilmente. «Eravamo due single quarantenni annoiati al pensiero di una relazione, troppo impegnati forse nella vita professioanle. Avevamo bisogno di staccare dalla monotonia dei soliti incontri: sia io che Franco abbiamo scelto di iscriverci a Meetic per questo motivo», dice Giuliana.

Franco spiega poi come dopo la conoscenza, il corteggiamento sia proseguito prima via Meetic, poi con nuovi incontri sempre più frequenti. «Non vedevo l’ora che arrivassero le 21:30 più o meno, quando riesco finalmente ad essere libero da lavoro e impegni vari, per leggere i messaggi di Giuliana. Siamo andati avanti almeno un mese così, dopo il nostro primo incontro, corteggiandoci a vicenda, sempre più vicini anche se dialogando via chat di Meetic. Poi, era quasi fine maggio dello scorso anno, abbiamo deciso che era giunto il momento di rivedersi di nuovo. E di lasciarsi andare».

Dopo questo secondo incontro Franco e Giuliana hanno iniziato a vedersi regolarmente. Quando non s’incontravano, la sera tornava all’amata chat di Meetic, grazie alla quale si sono conosciuti. Tutto perfetto? «Sì siamo stati fortunati ma è anche merito di Meetic e della sua “mitica” chat».

Commenti Facebook