Francesco e Katia

Francesco e Katia si sono incontrati su Be2.it. Tutti e due erano alla fine di storie complicate, non avevano voglia di impegnarsi subito in una nuova relazione, però poi arrivati su questo sito d’incontri un po’ diverso dagli altri hanno detto: perché non provarci?

«Il test iniziale un po’ mi ha spaventato, ho pensato – dice Katia – davvero pensano di trovare l’uomo giusto per me con un sistema di matching online? Invece ha funzionato davvero, non ci avrei scommesso granché prima di iniziare questa avventura».

«Ero scettico, davvero tanto. Però al terzo sito d’incontri inutile che provavo, mi sono imbattuto in Be2.it ed ho voluto provare. Mi è sembrato fin da subito diverso dagli altri: il test sulla personalità che ti viene proposto al momento della registrazione è davvero fatto bene, m ha spinto a dire la verità su me stesso e alla fine del percorso mi sono stati proposti i profili di persone che in effetti mi interessavano».

«E’ bellissimo scoprire che ti sbagliavi –  dice Katia – Pensavo di non volere più una relazione, non riuscivo più a divertirmi con un uomo da tanto tempo. Be2.it l’ho scoperto per caso, leggendo una recensione online, non avevo mai usato un sito d’incontri in precedenza. Se caspisci che ti trovi all’interno di un sistema sicuro, protetta da stalker o disturbatori diventa un gioco “serio”, come è capitato a me. Puoi davvero dlasciarti andare e arrivare a conoscere persone realmente interessanti per te».

 

Commenti Facebook